Ingredienti per 6 persone: 1 kg di coniglio, 2 costole di sedano bianco, 2 carote, una cipolla di medie dimensioni, 4 spicchi di aglio, una foglia di alloro,  2 chiodi di garofano, 4 foglie di salvia, un rametto di rosmarino, 2 limoni, 3 dl di olio extravergine di oliva, sale fino, 12  grani di pepe.

Sbucciare le carote e la la cipolla e tagliarle a pezzi grossi. Lavare e tagliare a pezzi anche il sedano. In una pentola capiente, mettere a bollire l’acqua con il sale, le foglie di alloro, il rosmarino, il pepe in grani  i chodi di garofano e le verdure preparate. Far cuocere per circa dieci minuti, quindi unire il coniglio, tagliato in pezzi regolari. Proseguire la bollitura, a calore moderato, schiumando in superficie. Quando la carne risulta tenera, toglierla e farla raffreddare. Disossare il coniglio, cercando di ottenere pezzi piuttosto grossi. In una terrina, formare uno strato con la salvia, il coniglio, gli spicchi d’aglio tagliati, il pepe in grani. Condire con olio, sale e succo di limone, quindi proseguire gli strati fino a terminare gli ingredienti. Alla fine, la carne dovrà risultare coperta di olio. Lasciare in infusione per almeno 12 ore prima di servire, accompagnandolo con delle cruditès(ovvero verdurine crude!)

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento