Eppure da piccolo quasi mi piacevano, le verdure. Vedere Braccio di Ferro, divorarsi in un sol colpo una lattina di spinaci, con la quale diventava fortissimo, mi affascinava. Non sarà un caso se i coltivatori di spinaci statunitensi gli hanno eretto una statua, sicuramente ha contribuito al consumo delle verdure tra i bambini. Tanto che, mi chiedo, non ci sarà stato una sorta di disegno da Grande Fratello(tipo orwelliano, intendo) per convincere i giovani, una volta tanto a fare qualcosa di positivo? Con il passare degli anni mi sono poi domandato come sia possibile cibarsi di spinaci in scatola..passi per quelli surgelati, ma in scatola..giammai!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 Commenti

  1. ottimi gli spinaci, mi piacciono anche quelli surgelati, ma in scatola qui da noi non li ho mai visti! esistono davvero?? (solo per saperlo perché tanto non li proverei…detesto ogni forma di verdura in scatola)

  2. ecco si mi domandavo leggendo quotidianamente il tuo blog/le tue ricette: ma le verdure le mangi? verdure al naturale intendo cucinate magari con qualche spezia erbetta aromatica condimento che ne so ma senza l’aggiunta di trippa ciccia ai ferri polli conigli ecc ecc..
    solo curiosità!
    chia

  3. @chia e @stefania
    Chiaro che mangio le verdure, non posso certo farne a meno..non è che non le apprezzo, mi piace d più parlare del rapporto con la carne. Mi ricordo sempre che, ad una festa artusiana, a Forlimpopoli, cucinò il grande Leemann, del ristorante Joia di Milano. Tutti ad apprezzare la leggerezza della cucina vegetariana, l’equilibrio dei sapori..in strada c’erano tanti stand ancora aperti, in uno, gestito da unamico fiorentino, si poteva mangiare lesso rifatto con le cipolle, insalata di trippa, quella di nervetti…sapete vero come è finita?

  4. Non avevo dubbi di come sarebbe andata a finire..da uno che intitola il blog QUINTO QUARTO.. adora le frattaglie..la carne al sangue e se in un menù legge Tartare..è già in brodo di giuggiole..

  5. eh si il finale non è proprio a sorpresa come dire si intuisce!
    e il problema penso sia anche che la proposta vegetariana o macrobiotica o vegana ecc ecc è veramente misera a firenze (ora si vabbè te hai mangiato da leeman..)così insomma penso sia anche difficile cambiare idea o pensare ai piatti a base di verdura come alternativa gustosa e ricca.
    immagino comunque che tu non sia tra coloro antidiluviani che ancora pensano che vegetariano=digiuno fame tristezza ecc ecc
    😉