Lui fa il vago, dice, non dice, si nasconde: parlo del Nero, altrimenti detto Andrea Gori, il sommelier informatico più famoso d’Italia, forse d’Europa (in questo modo i tanti che già rosicano e lo odiano cordialmente, continueranno a farlo in maniera ancora più forte!). Lo trovate sì, “Da Burde” ma lo trovate sicuramente qui, all’Osteria Tornabuoni, che inaugura stasera alle 18.30, con tutta una serie di Vip e contro VIP che parteciperanno alla serata iniziale. Mi sembra di vederlo, il Nero, a riprendere gli ospiti mentre stappa bottiglie di rosso e bianco come se piovesse. A proposito, perchè lo chiamo il Nero? Per far capire chi, nella coppia, è il Rosso(cioè io). Coppia di buintemponi ovviamente..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 Commenti

  1. e’ scritto volutamente ‘Buhi’…ntemponi….??…..perche’ allora comincio a capire delle cose….. tu e andrea sempre insieme…….vinitaly,leopolda…ecc….:-))))…..!!!!!