Ieri sera, cena a Boccaccesca con la presenza del Ct azzurro campione mondiale Marcello Lippi. Se fossi un bravo blogger metterei le foto che testimoniano l’evento, ma non lo sono e quindi limitatevi a sapere che tra gli assaggi graditi c’e’ stata la tarese valdarno, i pecorini della zona, i fagioli zolfini. Nell’intervista fatta prima di cena Lippi ha confessato di non essere un grande cuoco e limitarsi a cucinare spaghetti aglio e olio se rimane solo in casa…e qualche volta anche al burro!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. Ad un grande come Lippi si perdona questo ed altro…io, da buon Juventino, consiglierei al Mister due bavette al nero di seppia…bianco e nero