Siamo in Sicilia, la regione delle meraviglie naturali, artistiche e culinarie di cui Viscotta ne rappresenta un esempio.

Questa realtà culinaria nasce a ottobre 2023, frutto di una passione che ha radici profonde e ultradecennali. Vincenza Loreto, anima e fondatrice di questa fresca avventura imprenditoriale, ha trascorso la maggior parte della sua vita nel mondo dell’alta gastronomia, affinando piano piano le sue competenze.

Prima di scoprire la produzione, bisogna parlare proprio di lei, donna dalla personalità solare, in cui la preparazione culinaria si fonde in un profondo amore per il suo lavoro: cucinare e realizzare prodotti che, prima di essere creati, devono superare la prova del sapore pensato nel suo palato e nella sua mente. Fin da piccola, immersa nella tradizione della mandorla a Avola, Vincenza racconta di essere sempre stata affascinata dal rito della raccolta, al quale lei con altri bambini spesso partecipava, e di come la sua immaginazione di fanciulla veniva rapita dal tappeto di mandorle, messe ad asciugare sui marciapiedi del paese.  Eredita invece il metodo di preparazione della pasta di mandorla da sua nonna e sua mamma, che la utilizzavano nel periodo natalizio.

Quando i suoi genitori decidono di aprire la pasticceria “Infinite dolcezze” ad Avola, lei entra a far parte del team del laboratorio imparando le tecniche di preparazione di prelibatezze dolci e salate, poi da qui il passo verso Viscotta è stato breve. La sua missione è quella di valorizzare la mandorla del paese, preparando un prodotto della tradizione siciliana diverso, perché non troppo stucchevole, grazie all’uso e al dosaggio di uno zucchero particolarmente ricercato.

L’ingrediente fondamentale delle sue creazioni è esclusivamente la passione, che riesce a trasferire, come un sapore ben distinto, in ogni creazione, tanto da poterlo immaginariamente gustare. La dedizione di Vincenza in quello che fa, si mescola al piacere di stare in cucina, dove da sempre passa ore animata dal piacere di preparare.

La mandorla “pizzuta” di Avola è’ la più pregiata per qualità, rinomata per il suo gusto ricco e delicato e dalle caratteristiche uniche, con la sua forma allungata e leggermente curva, il guscio liscio e duro, con piccoli pori, mentre all’interno si presenta piatta e marrone, profumatissima e delicata. 

Le particolari condizioni climatiche nella zona della Val di Noto, tra le province di Siracusa e Ragusa nel raggio di 25 chilometri, favoriscono le caratteristiche della mandorla di Avola, che fiorisce tra la fine di dicembre e i primi di gennaio, circa due mesi prima rispetto ad altre mandorle siciliane, con un periodo di maturazione più lungo che la rende molto più ricca e profumata.

Ha anche dei benefici nutrizionali, perché è un prezioso integratore nelle diete: è considerata un antinfiammatorio naturale e un antiossidante. 

La mandorla è la protagonista assoluta dei prodotti di Viscotta, ai quali conferisce un sapore distintivo e una texture delicata allo stesso tempo: viene tostata solo nel laboratorio di Vincenza, per poi essere declinata in vari gusti, con l’aggiunta di spezie varie, oppure diventa la base per i biscotti alla pasta di mandorle di diversi tipi e sapori, per i brutti ma buoni, i cantuccini e le pralinate, dei veri e propri frammenti di poesia.

Tutti gli ingredienti utilizzati da Vincenza sono locali e freschi, come il profumatissimo limone biologico di Sicilia, raccolto nelle vicinanze del laboratorio, o le arance e i frutti che compongono le marmellate rigorosamente fatte da lei.

Un capitolo a parte merita la scelta del sale, il fior di sale cioè il primo che affiora, proveniente direttamente dalle saline di Trapani, selezionato personalmente da Vincenza, per la purezza e la sapidità, adatta ad arricchire i suoi piccoli capolavori artigianali.

Il profilo organolettico di ogni creazione è creato con cura: i biscotti si distinguono per la croccantezza che invita al morso, con note aromatiche di mandorla che persistono al palato e una dolcezza presente ma che mai sovrasta, accompagnata da un profumo amabile, per una conclusione gustativa lunga e piacevolmente intensa.

Una innovazione da poco inserita in azienda è la possibilità di partecipare alle cooking classes che Vincenza organizza, dove insegna a preparare alcuni dei suoi prodotti, prima fra tutte la pasta di mandorle, con la volontà di trasmettere ai partecipanti le sue capacità e soprattutto l’amore per questo lavoro. In conclusione, Viscotta non è solo una linea di prodotti alimentari: è un invito a riscoprire i sapori autentici del passato, reinterpretati con sapienza e creatività. È una esperienza sensoriale tra i sapori autentici della terra di Sicilia per chi ama la bellezza delle cose fatte a mano, guidata dalla passione e dall’impegno di Vincenza Loreto, una vera ambasciatrice dell’eccellenza italiana che profuma di mandorla e cuore.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento