E’ la volta di  Gabriele Cirilli a “Chef per un giorno”. Posso solo dirvi che, rispetto ad Eva Henger, notiamo un deciso passo in avanti delle preparazioni. Coincide l’amore per la propria terra ed una grande passione per il vino. Che ci sia stata una maggior concentrazione in cucina?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 Commenti

  1. Si una bella puntata, credo tra le più divertenti, con un Gabriele Cirilli esplosivo…..divertimento allo stato puro altro che concentrazione. Vi ricordo che in cucina c’erano due abruzzesi…Cirilli e Teutonico.
    Credo che passerà alla storia una bella giornata fatta non solo di tanto spasso ma anche di buona cucina….
    “te ricurde chela vota alloche?”

  2. Puntata stupenda…non c’e’ che dire…e ovviamente Sergio ha dato il meglio di e portando alta la bandiera della nostra splendida regione… Beh si…un pochino era avvantaggiato conoscendo a menadito le preparazioni classiche come … non ve lo dico…aspettate stasera per vederlo…ehehheh
    Comunque sono felice che i critici abbiano apprezzato i sapori della mia terra…e visto che ti e’ piaciuto…caro Leonardo…non posso che rinnovarti il mio invito a trascorrere qui da noi qulche giorno…per carita’ sono lontano anni luce dall’essere uno chef o anche qualcosa simile…ma casa mia e la mia tavola saranno sempre lieti ed onorati di poter ospitare un amico…
    Sergio e Maurizio….quasi li ho convinti…eheheh

    Buona giornata!

  3. Dopo aver letto il post sul blog di sergio, mi piacerebbe che ogni puntata cominciasse con la visione dei suoi calzini, tanto per iniziare subito in allegria… 🙂
    Vorrei proprio vedere quelli zebrati multicolore!

    Questo ovviamente prima di diventare famoso e venire a vederli di persona in cucina… :))))))

  4. Si, davvero una splendida puntata.
    Si poteva ammirare e scoprire l’amore di Cirilli per la sua terra, piatti tipici che nella loro semplicità avevano qualcosa di magico e speciale….
    Cmq mi piacerebbe davvero molto partecipare al programma come commensale insieme al mio fidanzato per fargli una sorpresa, dato che è davvero appassionato di questo programma. Posso sapere cosa devo fare?
    Vi prego rispondetemi….

  5. Cirilli mi è piaciuto moltissimo!
    Non soltanto per i piatti che ha presentato ma soprattutto perché si è davvero messo in gioco e ha realmente preso in mano la situazione in cucina! Spesso i cosiddetti VIP hanno più o meno l’idea di base di ciò che voglione fare ma non hanno poi la manualità per prepararlo da soli e si fanno aiutare parecchio (quando non sono proprio gli chef a preparare tutto)… Cirilli invece era proprio nel suo mondo e gli altri erano lì giusto a dare una mano! Così mi è piaciuto davvero e i 5 cappelli sono stati meritatissimi!
    E poi la simpatia… bravo bravo bravo
    Dopo Eva Henger ci voleva proprio! 🙂

  6. Bella puntata quella di ieri sera! 5 cappelli meritatissimi!
    Vi seguo dall’inizio ma solo oggi ho scovato questo blog mentre tentavo di trovare online le ricette di Cirilli 😉
    Di certo un deciso salto di qualità rispetto alla puntata precedente, capisco che voi maschietti preferivate la Henger (ehehehe, un pochetto sbavavate, vero???) ma io preferisco un cuoco/una cuoca che ne capisca un po’ di più di cucina 😛 anche perché mi piace tentare di replicare qualche piatto…
    Di nuovo complimenti a tutti! Continuate così!!!

  7. Che dire della puntata di ieri sera 27/04/08!?!? Assolutamente “squisita”! Complimenti a lei signor Romanelli! Per la prima volta critici e cuoco hanno espresso all’unisono in maniera precisa e puntuale un menù tanto semplice quanto complesso! E’ stata una gioia emozionante vedere Cirilli con la sua capacità comunicativa empatizzare con i cuochi,ai quali credo che uno come lui abbia trasmesso la passione non solo per la cucina ma della propria terra e delle proprie origini! Grazie anche alla vostra capacità di “critica” riuscite ad appassionare il telespettatore! Non cambiate mai formula: il format funziona, in giro ci sono troppe trasmissioni commerciali! Grazie da Mariano – Colleferro – Roma

  8. Puntata strepitosa e cucina strepitosa…forse sono un pò di parte? Da buona Pescarese emigrata al nord non potevo non fare un tifo sfegatato per Cirilli e per una cucina abruzzese con tutti i crismi! Bravi tutti! Soprattutto Sergio Maria 🙂

  9. Non ho visto le puntate in diretta ma sto vedendo le repliche. Io sono abruzzese e sono orgogliosa del fatto che Gabiele Cirilli abbia conquistato 5 cappelli. Mentre preparava le sue ricette sentivo il sapore e il profumo dei piatti della mia terra……….il parrozzo, l’agnello “cacio e ova”, i maccheroni alla chitarra……. Bravissimo Gabriele, ancora di più perchè tanti personaggi, che si vantano di essere bravi cuochi, hanno conquistato SOLO 3 CAPPELLI. Sei stato mitico. Evviva l’Abruzzo, terra FORTE E GENTILE.