Putroppo ci stiamo avvicinando alla fine, siamo alla settima puntata di “Chef per un giorno” ed è la volta di Marco Milano a cimentarsi tra i fornelli. Per chi non si ricorda il nome, provate a vedere se il termine “Mandi mandi”  vi fa sovvenire qualcosa..

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Commenti

  1. Sapete…io mi sono divertita moltissimo con Marco Milano!
    Non è estraneo al mondo della cucina anzi è molto più preparato
    di quel che ha voluto farci credere. Il menu era semplice con ricette pugliesi d’effetto inclusa carne di cavallo.
    Avevo rivelato a Sergio e a Maurizio che se Marco Milano mi avesse proposto i crostini come antipasto lo avrei strangolato con le mie stesse mani perciò poco prima dell’inizio delle riprese, mentre stavo sola soletta, mi sono vista arrivare in cucina il vip in questione “Scusa Velia, sai ho pensato che sarebbe il caso di fare due crostini? Che ne dici?” Non saprei descrivere la mia reazione interna perchè ho sfoderato un bel sorriso e poi ho notato Marco che sotto i baffi nascondeva un riso strano. Ho capito la macchinazione, uno scherzo di Sergio e Maurizio….ho preso un canovaccio e ho fatto finta di strozzarlo. Poco dopo dalla porta della cucina hanno fatto capolino Sergio e Maurizio con aria beffarda hanno replicato
    “Vabbè ma i crostini son buoni…sei sicura che non sia il caso di farli stasera??? ”
    Cmq Bravo Marco….ti perdono per lo scherzo e ti dico pure che per simpatia li avrei fatti sti benedetti crostini!

    Si mi sono divertita da pazzi e pensare che siamo quasi al termine mi mette un pò di tristezza

  2. Ciao Leonardo!
    Nella puntata con Marco Milano indossavi una cravatta che mi è piaciuta tantissimo,
    mi potresti scrivere dove posso trovarne una uguale?
    Grazie 🙂

  3. Buongiorno Leonardo, la seguo sempre su Chef per un giorno, trasmissione riuscitissima per me.
    Da domenica sera, ho una voglia matta di assaggiare il dolce presentanto da Marco Milano, il dolce che lei ha definito buonissimo, non ne ricordo bene il nome, mi pare “Il Caprino incavolato” o qualcosa del genere.
    Insomma, sono qui a chiederle la ricetta perché devo assolutamente provarlo.
    La ringrazio infinitamente!