I Nas sono entrati a Firenze in uno dei locali  più gettonati dai turisti e gli hanno sequestrato un ingente numero di pizze surgelate pronte all’uso. Nessun pericolo per il consumatore ma frode in commercio: E’ andata peggio al locale accanto , al quale hanno trovato le vongole a decongelare all’aria aperta(sic!). Non sono stati fatti i nomi ma che i due locali si trovano nella piazza del Mercato Centrale, a due passi da San Lorenzo è stato detto, che sono attaccati l’uno all’altro pure e magari che hanno anche ampie terrazze dove ci sono i camerieri “buttadentro”. Per un fiorentino è facile capire, per gli altri dico che è meglio fermarsi da Mario e Pepò in via della Rosina

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. Perchè parlare subito male delle persone che lavorano per dare un servizio migliore?I soliti italiani pronti a denigrare un sana iniziativa locale!
    Prendevano la pizza congelata per garantire un controllo più selettivo sulla bufala campana e sui porcini dell’Amiata!
    Quando gli chiedevano “Ma il pesce è fresco?”
    Loro rispondevano candidamente ” Più fresco di così!”
    Poi “Ma viene da lontano?” nel senso dall’estero.
    I camerieri replicavano “No.assolutamente,
    lo prendiamo noi!”
    Riferendosi alla mensola della finestra.
    Siete maligni e gelosi!