Mercoledì 21 luglio Villa Olmi ospiterà il nuovo incontro tematico dedicato ai migliori vini della Toscana e del resto d’Italia. Leonardo Romanelli guiderà la degustazione che ci farà conoscere più da vicino i vini toscani in cui le uve di trebbiano giocano un ruolo di assoluto protagonista.

Il trebbiano toscano ha origine comune agli altri vitigni della famiglia dei trebbiani, noti in Italia fin dall’epoca romana. È andato in Francia, col nome di Ugni Blanc, dove costituisce la base per la produzione del cognac e dell’armagnac, probabilmente a seguito del trasferimento del Papa ad Avignone nel quattordicesimo secolo. Altri datano la sua diffusione oltralpe al matrimonio di Caterina de’ Medici con Enrico II di Valois, re di Francia. In purezza o in unione con altre uve, riesce a dare ai vini leggerezza e decisione al tempo stesso, connotandoli di un’acidità mai aggressiva che li rende adatti sia come vini da aperitivo che in abbinamento a molti piatti, sopratutto di pesce.

Le modalità di svolgimento dell’appuntamento del 21 luglio saranno simili a quelle delle serate che negli ultimi anni hanno coinvolto con cadenza mensile molti produttori e tanto, tantissimo pubblico, formato da appassionati, wine lovers, operatori del settore.

La degustazione dei vini guidata da Leonardo Romanelli sarà aperta a un massimo di 40 partecipanti, oltre ai produttori, e verrà replicata per due volte consecutive per consentire a un maggior numero di persone di prendervi parte: la prima prenderà il via alle 19.15, la seconda alle 20.30. Queste le 12 aziende che saranno protagoniste della serata: Istine, Fattoria Ambra, Colle di Bordocheo, Pietro Beconcini, Fattoria di Poggiopiano, Capezzana, Dievole, Petrolo, Falzari, La Leccia, Le Anfore di Elena Casadei, Dianella.

Dopo ogni degustazione, ad ogni partecipante verrà dato un cestino con alcune preparazioni da gustare in modalità pic nic nel parco della villa, assaggiando gli altri vini che ciascuna delle aziende partecipanti provvederà a presentare e servire durante la cena.

Info&prenotazioni: Villa Olmi, tel. 349 3085771 – events@toflorence.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento