Nelle mie consuete visite di aggiornamento dei ristoranti per “Pappa e ciccia”, incappo, come di consueto, in qualche ristorante che non rispetta più le caratteristiche che mi hanno permesso di segnalarlo l’anno prima. Sono stato a “Il Piacere” di Firenze, locale che consideravo divertente, con in più un orario lungo alla sera che non è così facile da trovare nella mia città. Nella mia ultima visita ho mangiato mazzancolle con asparagi abbastanza inutili, cioè dal gusto assente; taglierini con vongole e pomodorini sufficienti, uno sformatino di patate con crema di cipolle di Tropea insignificante. Il vino scelto non c’era(carta ovviamente in rifacimento), meno male che il servizio è risultato corretto. In definitiva, più che un’esperienza negativa la definirei inutile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 Commenti

  1. Lo conosco e dopo esserci andato mi sono detto che o era cambiato dopo la tua visita o avevi sbagliato locale!Comunque non oso pensare quando verrai da me!