Da pochi mesi la gelateria Badiani di Firenze ha aperto il suo terzo punto vendita presso il Mercato Centrale di Firenze.

Badiani e il cioccolato” per la precisione, si presenta in una veste accattivante all’interno del secondo piano del Mercato, dove si contano ormai da qualche anno diverse attività legate al cibo ed al vino che rendono questo spazio una vera caccia al tesoro delle prelibatezze.

Badiani Mercato Centrale

Paolo Pomposi, socio di Badiani e mastro gelatiere dell’azienda, ci svela in una giornata di pura golosità, qualche trucco del suo mestiere che rende sicuramente più felici le persone.

Badiani Mercato Centrale

Proprio cosi perché studi approfonditi hanno dimostrato che il gelato piace praticamente a tutti e rende il momento del suo assaggio un godimento di bontà prolungata, con conseguente rilascio delle famose endorfine, le sostanze con effetto euforizzante. Risulta essere anche un ottimo antistress perché gli zuccheri utilizzati contengono la serotonina che induce un effetto tranquillizzante.

Paolo racconta della sua infanzia passata a veder fare il gelato in famiglia, rubando il mestiere fin da piccolo con gli occhi, riuscendo pian piano a dare vita alle creazioni che oggi troviamo in gelateria.

Badiani Mercato Centrale

“Approccio nuovo per quanto riguarda le praline di cioccolato” spiega Paolo “che vengono presentate in vari gusti, dalle più classiche come pistacchio e cioccolato, alle più innovative con amaretto e alkermes” e aggiungo io, un’esperienza gustativa decisamente da ricordare!

E poi che bello “mettere” le mani nel gelato, vederlo uscire appena mantecato e con la gioia dei bambini assaggiarlo ancora fresco tra le onde della vaschetta che lo raccoglie, ascoltare i racconti di Paolo circa gli ingredienti e la procedura usata.

Badiani Mercato Centrale

Ma tutto questo assume un senso completo con il privilegio dedicato a pochi di poter partecipare alla composizione dei biccherini, del pinguino e dei piccoli coni da degustazione.

Badiani Mercato Centrale

Vasche di Buontalenti (il gusto storico della gelateria Badiani inventato dall’architetto fiorentino Bernardo Buontalenti la cui ricetta rimane segreta), cialde, cioccolata calda sciolta pronta all’uso, crema di cioccolato e pistacchio per completare le creazioni, ebbene sì… tutto ciò nelle mie mani, che sotto i consigli di Paolo Pomposi riescono a creare i gelati quasi perfetti come quelli della gelateria, che soddisfazione!

Badiani Mercato Centrale

Ci vogliono gesti precisi, tempi studiati che vanno rispettati per non far sciogliere il gelato e nello stesso tempo far si che la cioccolata calda si solidifichi, sac à poche usato geometricamente seguendo movimenti ben dettati, formine di silicone per immergerci, con la giusta pressione per non romperli, i piccoli coni che accolgono il gelato all’interno, insomma un lavoro certosino dietro le quinte che il consumatore forse non immagina nemmeno.

Badiani Mercato Centrale

Grazie Paolo per avermi insegnato qualcosa che non avrei mai immaginato di riuscire a fare, davvero una bella e dolcissima lezione!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento