Nemmeno a farlo apposta, ci scappa anche la rima..due sorelle, diversi anni fa, decisero di aprire una trattoria nel comune di Greve in Chianti, “Le Cernacchie”: il nome deriva da come venivano chiamate da piccole dal nonno, un modo affettuoso per nominarle. La trattoria si fa conoscere per una proposta di piatti tipici della tradizione, dal cibreo al collo di pollo ripieno, sughi saporiti, insomma, la cucina di una volta ben eseguita. Le sorelle, dopo anni passati nel capoluogo chiantigiano, decidono di spostarsi a Firenze ed ecco nascere l’attuale locale. Qui trovate la recensione di Chiara per Gola gioconda: io ho trovato un luogo assolutamente non turistico, con panini interessanti, e soprattutto una calda atmosfera. Sembra davvero di tornare alle botteghe di una volta..

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. panini davvero deliziosi…a quello ripieno di fegatini di pollo davvero non so resistere!!!! e poi le due sorelle sono affabili e gentili. il locale ha un successo crescente. se lo meritano tutto.