La tecnologia QR code e le possibilità di comunicazione non sono solo le schede tecniche ma anche l’impronta ecologica di un vino attraverso il qr code e soprattutto la localizzazione del consumatore: il vino costa co2 a produrlo ma soprattutto a trasportarlo! Lo spiega il titolare Michele Manelli.

Io metto in pratica la teoria

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=t-AX7Cn0RdE&feature=g-u-u&context=G2cf4d02FUAAAAAAAYAA[/youtube]

infine le novità

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=z8Fmji2HCUA&feature=g-u-u&context=G27e4c9dFUAAAAAAAUAA[/youtube]

 

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento