Con Alberto Giannotti patron di Diadema assaggiamo la grappa riserva da uve sangiovese invecchiata 5 anni in botte di rovere, creazione di Nannoni con un nome particolare

Giulia Giannotti ci spiega come “usare” la gamma Diadema dallo Champagne (piccola aziende biodinamica) fino al Diadema “top” passando dalla linea D’Amare…e l’Olio

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=8sKISvDdS-I&feature=related[/youtube]

ed infine anche la regalistica ha il suo perché

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=nAnHOZeP71I&feature=player_embedded[/youtube]

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. Il Vinsanto invece sarà chiamato Trombami.
    Per l’antica pratica del togliere dalla bottiglia il lieve sedimento naturale può verificarsi.
    Non certo per raffinatezze lessicali o sottintesi maliziosi.