E Valeria va in città! La notizia non era assolutamente nell’aria, si è trattata di una piacevole sopresa: Valeria Piccini, titolare insieme al marito Maurizio Menichetti del ristorante Caino di Montemerano sbarca al neonato “Winter Garden by Caino” del The St Regis Florence e conquista un successo unanime di pubblico e di cirtica, potrei scrivere se fossimo al cinema. In realtà, è un piacere vedere inserita Valeria in una nuova realtà, affrontare una sfida che arriva al momento giusto, quando la voglia di confrontarsi con un pubblico nuovo è molto alta. Il suo compito è quello di sovrintendere alla cucina, diretta egregiamente dallo chef Michele Griglio, inserendo i piatti che l’hanno fatta conoscere: la sua presenza è assicurata almeno due giorni a settimana, ma nei primi tempi è facile vederla anche più spesso. Carta non ampissima, con tutti quei piatti che hanno fatto conoscerla come un antipasto da golosi quale il tris di trippe e lampredotto, tre assaggi che MOGGI _B6R4496comprendono il panino con il lampredotto, secondo lo stile fiorentino dello “street food”, e la trippa tiepida in insalata. Valido, non banale e saporito il “Cacciucco” secondo Valeria, con pesce diliscato, da incorniciare le pappardelle accoppiate al formaggio di fossa con asparagi e pancetta. Presente una grande passione di Valeria, tra i secondi, il baccalà, lavorato insieme alle trippette, ma è imperdibile il piccione arrostito, cucinato con ciliege, mandorle, barbabietole e rapanelli, Interessante, tra i dolci, il gioco tra frutta, verdura e alimenti salati, come nel casodella ricotta, limone, sedano e pomodoro. Il servizio è una garanzia di professionalità e correttezza, la carta dei vini sta prendendo corpo e anima, grazie anche ai consigli di Maurizio. La partenza ha dato una bella ventata di energia a tutto lo staff, si tratta di continuare sulla strada intrapresa. Tre portate escluso vini 75 80 euro Credits Alessandro Moggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento