Lo so, potevo stupirvi con effetti speciali e, alla fine, l’ho fatto! A forza di occuparmi di argomenti delicati, sono scivolato sulla poppa. A Firenze la mangiamo per strada, accanto ai carretti dei trippai, dove preparano i crostini con la salsa verde. Qui ve la sciorino inserita in maniera delicata,  in una crema leggera.  Un piatto da assaporare con lentezza..

CREMA DI PATATE, PORRI E POPPA

Ingredienti per 6 persone: 1 kg di patate  a pasta bianca, un porro di media grandezza, 100 g di burro, 1 l di brodo vegetale, 2 dl di panna fresca, 6 fette di poppa lessata , 1 spicchio di aglio, un mazzetto di prezzemolo, sale fino, noce moscata, 1 dl di olio extravergine di oliva.

Tagliare il porro a fette sottili, e metterlo a brasare in una casseruola capace, insieme al burro, facendo attenzione che non colorisca troppo . Bagnare con poca brodo se occorre. Aggiungere le patate tagliate a cubetti, farle insaporire per qualche minuto a fuoco medio e coprire con brodo. Lasciar cuocere a calore moderato per circa 40 minuti. Passare le fette di poppa in forno con olio aglio e prezzemolo tritati per qualche minuto, o saltarle in padella, fino a che risultino dorate. Quando le patate sono giunte a cottura, toglierle dal fuoco e passarle al passaverdure, unendo poco brodo nel caso in cui risultassero eccessivamente dense. Si può anche usare il frullatore a immersione. Aggiungere la panna, mescolare e servire in fondine individuali con sopra ognuna la fetta di poppa

Categories:

I commenti sono chiusi