Ingredienti per 6 persone Per l’impasto: 1 Kg di patate, 250 g di farina, 3 tuorli d’uovo, 50 g di parmigiano, sale, noce moscata Per la salsa: 6 carciofi, 3 spicchi d’aglio, un mazzetto di prezzemolo, sale fino pepe nero, 250 g di zampa lessata, 500 g di pomodori pelati, 100 g di pecorino, 1 dl di olio extravergine di oliva, 1 dl di vino bianco.

Lessare le patate, pelarle, e passarle al passaverdure con i fori piccoli. Farle freddare, quindi unire gli altri ingredienti. Impastare velocemente e lasciar riposare. A parte, pulire i carciofi e tagliarli a spicchi piccoli. Tritare l’aglio e il prezzemolo e farli rosolare in una padella con l’olio; unire i carciofi, salare, pepare e bagnare con vino bianco. Quando sarà evaporato, aggiungere i pomodori pelati passati, aggiustare di sapore e continuare la cottura a fuoco basso, coperti.  Mettere infine  la zampa tagliata a strisce sottili e sbollentata in precedenza. Con l’impasto formare dei cordoni e ricavare gli gnocchi;    cuocerli in acqua bollente salata e, quando vengono a galla,  scolarli e metterli nella salsa. Condire il tutto con il pecorino grattugiato.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti

  1. Questa e’ musica….altro che cucina….al solo pensiero del pettaccio di pollo malefico che sempre piu’ sovente mi tocca mandar giu’ mi sento male….ahime’…durera’ ancora parecchio la mia agonia ma ne sta valendo la pena! Questa tua ricetta pero’ potrebbe essere proprio la giusta ricompensa al termine del mio purgatorio!!