Sulla strada che da Firenze porta nel Mugello, la via Faentina, vicino al prato dove la domenica si radunano tante persone, si trova questo albergo ristorante che ha festeggiato da poco i 50 anni. Conviene sfruttare la bella stagione e mangiare nell’ampia terrazza circostante..il parcheggio di fronte completa la comodità. La cucina è assolutamente tranquilla, quasi banale, ma proposta in maniera assolutamente corretta. Antipasti costituti solo da crostini e affettati, primi dove si preferiscono ravioli e tortellini(anche alla panna, lo ammetto), serviti in porzioni monumentali, fritto e griglia tra i secondi, tra i quali spiccano il pollo e il cervello.  Addirittura riesumate in carta le scaloppine al limone! Pochi dolci di pasticceria per completare. Anche per il vino, sono poche etichette delle più affidabili. Coperto ad 1 euro, servizio del 10%, in ogni caso tre portate, esclusa la bistecca vengono sui 23 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. ciao leo,
    ala fine ce l’abbiamo fatta !!! stanco ma molto felice
    ti invierò presto un resoconto per dare qualche consiglio ai colleghi che si occuperanno delle prossime cene galeotte, come fece Marco per l’edizione passata.