Mancano due ore e poi sapremo se il viaggio a Manchester sarà fatto (non da me, non ho più l’età!). In realtà non sono un grande tifoso, ma oramai cedo agli eventi popolari. Nel 1982, a 19 anni, durante la finale dei Mondiali di Spagna, eravamo in 5 in una A112 che percorrevamo l’Autostrada del Sole insolitamente :-))) vuota. Oggi non posso perdermi le cene con gli amici per i Mondiali e gli Europei, e quindi stasera la semifinale di coppa Uefa: d’altronde, a Firenze siamo abituati a soffrire! Lo faranno il tifo i tifosi di altre città?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 Commenti

  1. […] da Burde c’è un silenzio irreale, non pensavo che la botta sarebbe stata così grande! Dai Leonardo, anche tu, aiutiamoci a farcene una ragione… […]

  2. beh ero lì…e ho visto proprio davanti a me Bobone calciare il rigore alle stelle… gli scozzesi erano ridicoli ma noi ci meritavamo Manchester??? mah…

  3. .. scusa serena.. chi se lo meritava manchester allora?
    questa società e questi ragazzi hanno fatto benissimo, non resta che ringraziarli per l’ennesima stagione vissuta da protagonisti.
    Ricordiamoci che solo 6 anni fà i nostri pensieri erano per le trasferte a montevarchi e sangiovanni…

  4. ma no, guarda rui, io sono d’accordo con te…società fantastica, presidente ottimo, MISTER eccellente, i ragazzi hanno fatto bene, sono fiera anch’io del risultato globale dell’anno…
    volevo solo dire che per andare in finale bisognava metterla dentro e ieri gli scozzesi, nonostante un gioco sparagnino e livello tecnico pietoso, l’hanno messa dentro più di noi. non resta che prenderne atto. in fondo perdere ai rigori o perdere perché lo zenith te ne segna 4 è sempre perdere…