Per i foodlovers una settimana da non perdere a Firenze: si esibiranno cinque chef nel corso di pranzi con tanto di spiegazioni accurate. Di seguito i menu ed il comunicato stampa

Paolo Lopriore Il Canto, Siena – Marchesi Frescobaldi – 12 giugno

Uovo all’uovo nell’uovo
Novellame in zimino
Ravioli al pomodoro in “conserva”, cacioricotta fresco & origano
Petti & cosce di piccione al vin santo
Sambuca & caffè
Semifreddo allo zucchero affumicato con liquerizia & finocchio

Davide Scabin Combal.Zero, Rivoli (Torino) – San Filippo Montalcino -14 giugno

Vitello tonnato Combal style
Pasta Shake
Uova® Cyber
Peperoni Empire State
“Ricetube” allo zafferano con burrata e caviale di tartufo nero
Melanzana e Pomodoro tataki con miscela Combal®
Filetto di manzo fassone piemontese al camino
Un Americano a Firenze
Mini Bonnet

Carlo Cracco Ristorante Cracco, Milano – Mazzei – 15 giugno

Insalata russa caramellata
Tuorlo d’uovo croccante con capesante e barbabietole a foglie di shiso
Risotto con pinoli tostati, pomodoro verde e gamberi rossi
Filetto di maiale alla liquirizia, cipolla di Tropea e sedano
Granita alla mandorle con piselli freschi
Frutta ghiacciata

Four Seasons Hotel Firenze – Querciabella e Petrolo – 16 giugno

Massimo Bottura Osteria Francescana, Modena – Antinori – 17 giugno

Granita ai profumi concentrati di Sicilia
Baccalà Mare Nostrum
Caprese: raviolo di mozzarella di bufala, pomodoro confit, olio essenziale al basilico
Vitello arrostito, emulsione di rapa rossa
Bell’Italia: Spuma di mozzarella di Buffalo, ricotta affumicata dell’Alpeggio, olive taggiasche candite, bergamotto candito, capperi, menta, origano, olio al peperoncino e nocciole.

Il Tuscan Sun Festival, che quest’anno presenta una carrellata di date uniche, un concentrato di artisti straordinari e che fa parlare di sé come uno dei più belli e prestigiosi in Europa, anche per quanto riguarda la sezione GUSTO, mai come quest’anno pluristellata, per questa X edizione non poteva che alzare il tiro.E allora ecco scendere in campo per NUOVE TRADIZIONI alcune delle firme più note ma anche più innovative dell’alta cucina contemporanea italiana. L’intreccio e il gioco si fa più sottile e intrigante tra piccole colte provocazioni, affabulazioni del gusto, nomadismi dei sapori. E’ Firenze ad inaugurare “Nuove Tradizioni”, un grande progetto del mondo del food che potrebbe, nell’immediato futuro, ampliare il suo raggio anche oltre l’Italia portando la “nuova “ cucina italiana d’autore negli Stati Uniti e in Asia: nel capoluogo toscano, quindi, la prima tappa di una serie di CONVIVI D’AUTORE sinonimo di un nuovo approccio al gusto.La nuova generazione di chef italiani con cinque protagonisti darà prova di sé condividendo con una piccola comunità di commensali idee e creazioni non convenzionali. Location prescelta il ristorante del J. K. Place nel cuore della città, uno spazio che ha la magica atmosfera “di casa” all’insegna di una classicità contemporanea molto glamour. Il pranzo del 16 giugno si terrà al Four Seasons Hotel. Gli incontri conviviali si apriranno alle 12:30 con una dimostrazione in cui ciascuno degli chef descriverà nel dettaglio il concetto e la tecnica alla base di ciascuna delle cinque portate servite nel corso del pranzo. Ogni pasto sarà accompagnato da un’accurata selezione di vini di alcune delle più note aziende toscane in abbinamento: Antinori, Marchesi Frescobaldi, Mazzei, San Filippo, Querciabella e Petrolo. Al termine del pranzo gli chef saranno a disposizione per eventuali chiarimenti, approfondimenti, scambi d’opinione, secondo uno stile da colta e piacevole conversazione gastronomica.Per ciascun pranzo sono disponibili 35 posti su prenotazione, con l’intento di creare un’atmosfera esclusiva e informale per commensali acuti e raffinati. INFO e PRENOTAZIONI su www.tuscansunfestival.com o presso il box office.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento