Ingredienti per 6 persone: 600 g di trippa, un mazzetto di prezzemolo, 1 limone, sale fino, pepe nero, 300 g di farina, 1 l di olio di oliva

Per lo zabaione: 3 tuorli d’uovo, 75 g di parmigiano, 3 dl di Chianti Classico

Tagliare la trippa a listerelle e metterla in una terrina condendola con sale, pepe, il prezzemolo tritato e il succo di limone. Farla marinare per circa un’ora. A parte mescolare i tuorli d’uovo con il parmigiano grattugiato in una bacinella. Con l’aiuto di una frusta, montare l’impasto aggiungendo il vino, operando a bagnomaria. Passare la trippa nella farina e friggerla nell’olio; scolarla, asciugarla e salarla leggermente.
Credits buzzarfood.wordpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 Commenti

  1. Forse non ho capito io ma l’impasto di parmigiano, uovo e vino a cosa serve? A intingere la trippa dopo averla fritta? Oppure la trippa va immersa nell’impasto prima di andare in padella?
    In ogni caso pare molto invitante, ma non vorrei sbagliare…

  2. Scusi ma io stavo aspettando la conclusione della ricetta,altrimenti lo zabaione lo metto in frigo e lo mangio come dessert!!!