Il rutilante mondo della ristorazione fiorentina vede la nascita di una nuova trattoria: siamo a due passi da Piazza Beccaria, nel Viale Gramsci. Qui si trasferì un ristoratore “storico” del Campo di Marte, quel Mastrobulletta che aprì Mastrodivino, poi iniziarono i cambi di gestione, anche quello del nome, diventando “Clarence” e da inizio 2012 siamo a Nonno Gigi. Il titolare ha lavorato da sempre nel mondo delle autorimesse, con una passione che voleva realizzare, quella di un ristorante tutto suo: ha coinvolto moglie e figlie, impiegato cuochi di esperienza ed è partito. A tavola le tovaglie sono di quelle a quadretti, ambiente raccolto. Piccolo menu per pranzo veloce altrimenti la carta: cucina prettamente toscana, con qualche variazione sul tema. Buono il crostone con cavolo nero e fagioli per iniziare, corretto il risotto con i carciofi, considerando la precottura, casalinghi gli involtini ripieni di prosciutto cotto e fontina, con salsa al vino bianco, un tuffo nei sapori del passato. Altrimenti bistecca, trippa e i vari piatti del giorno. Carta dei vini in via di definizione, ma già sufficiente. Servizio volenteroso, molto caldo. Sui 30 euro per tre portate escluso vino, non si pagano servizio e coperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 Commenti

  1. quanto avete pagato per una recensione cosi’?
    questo ristorante fa’ semplicemente schifo , il mangiare molto scarso ,il servizio pessimo ed il vino della casa 20 euro a bottiglia uno scandalo !
    secondo me il proprietario dovrebbe tornare a fare il garagista , sicuramente gli riuscirebbe meglio che fare il ristoratore!
    basta con gli incompetenti A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Ho pranzato una volta per mia sfortuna, lasciamo perdere… Secondo me qualcosa non torna oppure i fiorentini hanno dimenticato il sapore e la qualità del cibo. Billi

  2. Una trattoria tutta da scoprire,di giorno veloci e prezzi competitivi,senza che la cucina cambi di molto (soprattutto la qualità) Ci vado spesso,e le persone che vedo ogni giorno li, sembrano contente del mangiare!! Come lo sono io!!
    Il menù,ogni giorno è molto fantasioso e gustuso,gusti TOSCANI! A me non interessa di cosa si occupasse prima di aprire questo locale il nuovo titolare,l’importante è trovarsi BENE ADESSO!!!

  3. Ho provato la cucina della Trattoria Nonno Gigi insieme ad amici qualche sera fa. Siamo usciti dal locale tutti molto soddisfatti della cucina curata, del servizio caloroso e dei prezzi giusti. Ci torneremo presto!

  4. andiamo tutti i giorni a mangiare alla trattoria del nonno gigi e abbiamo ogni giorno la conferma che in questo locale si mangia come a casa con un servizio veloce, accogliente e una qualità dei cibi eccellente, i prezzi? ottimi……lo consigliamo caldamente
    avv. francesca…….c.

  5. Molto spesso mi trovo a mangiare in questa trattoria, che a mio avviso si distingue per unire l’eccellenza della cucina, il calore del servizio e l’abbordabilità dei prezzi. E’ singolare come il posto sia caratterizzato, a pranzo, dalla frenesia di chi occupa uffici e studi vicini e, a cena, da una atmosfera romantica che pochi ristoranti e trattorie, secondo me, sanno restituire.
    Non condivido l’opinione di chi ha solo voluto offendere il titolare con riferimenti personali e gratuiti, che nulla evidentemente hanno a che vedere con la sana critica, ma piuttosto si accompagnano all’invidia. Lasciateci stare Nonno Gigi: per chi non lo ama vi sono tanti altri posti fighi da 100,00 euro a testa dove mangiare due tagliolini scaldati nel microonde….. altrimenti poi in viale Gramsci non troveremo più posto! Bon appetit!

  6. Stasera ho portato le mie donne a cena fuori. Eravamo in zona Beccaria e mi sono ricordato che è stato aperto recentemente un nuovo ristorante. Bel locale, bella gente e buon cibo da NONNO GIGI. Pubblicità? No, consiglio!