Fa sempre piacere vedere un ex alunno che inizia la professione e quindi, ieri, a poco più di un mese dell’inaugurazione, sono andato a trovare Tommaso Cambi che, insieme al suo socio Francesco, ha aperto in pieno centro, a due passi dalle Cappelle Medicee, questa trattoria, dalle cenere di quella che fu l’esperienza di “Farmacia”, un ristorante pizzeria nato appunto dove, prima, c’era una farmacia! Tommaso è figlio d’arte, in tanti conoscono “All’Antico Ristoro del Cambi”, in zona San Frediano, dove si mangia una vera cucina toscana. E la stessa cosa hanno voluto proporre i due giovani, coadiuvati da uno staff anch’esso imberbe. Assaggiato dunque salumi, provenienti da San Casciano Val di Pesa, e crostini assortiti, insolite penne al polpo, una trippa alla fiorentina di ottima fattura. Spesa contenuta, con poco più di 20 euro si mangia a sufficienza, carta dei vini in via di formazione: un ottimo rifugio in un centro cittadino troppo spesso pieno di “trappole per turisti”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento