Per chi ama allontanarsi dalla città per mangiare, magari anche a pranzo di un giorno feriale, questo è un  ottimo indirizzo: si raggiunge in 15 minuti, ma bastano per staccare la spina dalla frenesia cittadina. Stefano Frassineti ha una lunga esperienza come ristoratore, prima a Montebonello, poi successivamente”emigrato” a Bellaria, per poi aprire questa locanda, con 6 camere, gestita a livello familiare.La cucina è di territorio, ma non solo, spazia anche in pietanze nate dall’esperienza diretta di Stefano, con proposta di ricette antiche e non consuete, adatta a chi ha voglia di tuffarsi nei sapori veri e definiti. Lo stuzzichino è affidato, nel nostro caso, ad un crostino di soprassata e funghi locali sott’olio. Ottima l’insalata di finocchi, arance ed aringa affumicata, e da provare la marinata di manzo fatta in casa.  Gustose le reginette con sugo di cinghiale, saporito e ricco il risotto con porri e salsiccia. Tra i secondi, la bistecca alla fiorentina risulta morbida e succosa, sono valide anche le patate e i fagioli coco nano di accompagnamento! Da amatori lo spiedino preparato con il fegato di cinghiale! Buoni dolci golosi. La carta dei vini è lo stesso Stefano, che oltre ad avere le etichette del territorio, racconta anche quali sono i prodotti che più lo hanno colpito al di fuori. 3 portate sui 35 euro, escluso la bistecca e se fate tardi ed avete bevuto…ci sono le camere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento