Buon ultimo,sono a riferirvi cosa accadrà a Firenze in un fine settimana che si annuncia stratosferico per chi ama il cibo e il vino..c’è Taste, giunto alla 6 edizione e c’è “Fuori di Taste”, il programma off della manifestazione che ha un numero di eventi davvero incredibile, con una Firenze che se fosse così tutto l’anno, rappresenterebbe il paradiso deigastronomi. Da dove incominciamo? Direi da stasera, per chi ha voglia di provare i  vini degli Agricoltori del Chianti Geografico: alle 18 è possibile degustarli presso l’Enoteca Obsequium, in Borgo San Jacopo 17 , e stasera abbinati alla cucina di Burde, in via Pistoiese 6r. Domani, degustazione di birre artigianali, tutto il giorno, alla Bottega della Frutta, in via de’Federighi 31r, alle 17 da Riccardo Barthel in via de’Serragli, 234 r per tè ai fiori di campo e Torta Pistocchi, alle 18 per l’apertivo da Galanti in Piazza della Libertà 313, con Acetaia Giusti e prosciutto DOK dell’Ava, alle 1830 fate un salto allo Stad Cafè di Viale Amendola, per i caffè della Torrefazione Piansa abbinati ai biscotti di Mattei di Prato. Alle 19, venite a sentirmi in via de’Benci 34r, presso Soul Kitchen, dove presento’L’Equilibrista’, la prima birra realizzata con aggiunta di mosto d’uva con il metodo champenoise da Birra del Borgo e Tenuta di Bibbiano. Prezzo: 6€ Per informazioni: 055 6587304. Dopo a cena, le occasioni sono davvero tantissime, scegliete nel programma quella che vi aggrada, io non ci sarò..sono al Palagio del Four Seasons, per la cena di King of Catering, in giuria a decidere quale sarà la ditta di catering vincitrice del primo concorso del genere! Il Sabato..non perdetevi , alle 15, un “Caffè con l’Artusi” presso la Casa della Creatività, in Vicolo Santa Maria Maggiore,1. Nel centenario della scomparsa di Pellegrino Artusi Caffè Mokarico lancia una Riserva Speciale che verrà fatta assaggiare in anteprima in occasione di un incontro con Beppe Bigazzi, il sottoscritto e l’assessore al turismo Elisabetta Cianfanelli. Modera Anna Maria Tossani. Saluti finali con caffè e dolci artusiani.Evento Gratuito Per informazioni: 055 8495085 – 338 9487140. La sera, consueta orgia di cene ma vi consiglio caldamente di venire a vedere “Come diventare sommelier in 50 minuti”,con Leonardo Romanelli e Alessandro Masti al Teatro Affratellamento, in via Giampaolo Orsini, 73. Prima aperitivo con i vini offerti da Vignamaggio, azienda vinicola di Greve in Chianti, il tutto per 10 euro. Per la domenica, assolutamente da non perdere CHAMPAGNE & RIGATINO AL CIRCOLO AURORAConnubio inedito tra salumi della Macelleria Falaschi di San Miniato e champagne “Le Clochard”, appena arrivato in Italia, prezzo: 7€ e la cena presso Ora d’aria, in via de’Georgofili 11r, organizzata dalla famiglia Cecchi con gli Jeunes Restaurateurs d’Europe della Toscana. State ancora a casa?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Commenti

  1. Una fiera è bella anche perché ti fa capire quanto le aziende, anche piccole, sono orientate verso il cliente. E’ già qualche anno che noto un miglioramento. Tranne in una che si ostina, come anche l’anno scorso (da buon pignolo me lo sono annotato) a non sorridere e non servire ai clienti che passano tra gli stand (che potrebbero essere giornalisti in grado di parlar bene del tuo prodotto o altri operatori di comunicazione come me) ed anche a pronunciare parole come NO nell’iniziare una frase, e pure ad incazzarsi se chiedi loro delle informazioni sul loro prodotto. Il nome di quest’azienda è SCHOONER di Empoli, produttori di Baccalà. Scorbutici e snob.
    Un’altra chicca che potrebbe essere il titolo di apertura di un articolo è stata invece la frase di un altro produttore, in risposta alla nostra domanda se era o meno interessato ad esportare i suoi prodotti nella nostra zona: “noi non andiamo dal cliente, vogliamo che il cliente venga da noi”. Gli abbiamo detto subito “Arrivederci”. Ma su questa non dirò chi l’ha detto: perché me lo segno e aspetterò l’anno prossimo per vedere se ripete il suo errore. Da buon blogger pignolo!

  2. […] Tutti buoni gli aceti balsamici, i prosciutti, le birre, meno il servizio clienti inesistente di alcuni: ma trattasi di un solo caso di un anziano del periodo Avanti Web, per fortuna, e che crede ancora che deve essere il cliente ad andare in negozio e non il contrario, e della recidiva Schooner di Empoli azienda produttrice di baccalà e pesce insaccato, imbambolati nel servire quasi ad evitare il cliente) – Si veda il commento in questo post nel blog del critico Romanelli – […]

  3. It is appropriate time to make some plans for the long run and it is time to be happy. I’ve read this submit and if I may I want to counsel you some interesting issues or suggestions. Maybe you could write next articles regarding this article. I want to learn more things about it!

  4. Hey there, You have performed an incredible job. I’ll certainly digg it and in my opinion suggest to my friends. I’m sure they’ll be benefited from this website.