Capita sempre così: dove meno te lo aspetti, c’è un locale che non credevi esistesse e magari a due passai da casa. Siamo nella zona sud di Firenze, nel rione della Colonna, dove ho passato tanti momenti. Dove prima c’era una pasticceria e poi un bar senza infamia e senza lode, ecco spuntare(ma in realtà da circa un anno!) un wine bar arredato con tanto legno, toni bordeaux aperto dal mattino presto fino a notte inoltrata. Insomma, una sorta di bistrot, dove si fa colazione, si prende l’aperitivo, si mangia senza soluzione di continuità. Gestori simpatici, alla mano, molto coinvolgenti:i vini al bicchiere, in realtà sono pochini, ma forse, la parte vinosa potrà consolidarsi. In cucina, scelta di crudo di pesce discreta, anche con insalatina di carciofi. Buoni i rigatoni con salsiccia, cottura al dente, delicata la crema di patate e porri, però equilibrata nel complesso. Vini al bicchiere dai 3 ai 4 euro, piatti dai 6 ai 10, a pranzo acqua e caffè offerti. Ottimo per un dopo cinema o pranzo veloce in ambiente caldo.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 Commenti

  1. […] come Firenze, che on questo momento è irrefrenabile in quanto a nuove aperture: Scrivevo di questo locale ben 6 anni fa, quando era un bar di successo, attività che è continuata senza soste per tutto […]