Vi ricordate lo scorso anno, quando misi a dieta il buon Tombolini nel mese di luglio? Riuscimmo quasi nell’impresa solo che ora è tornato al suo peso forma abituale..Adesso, come ogni anno, tocca a me. Non sono ancora categorico sull’inizio, penso domani, di fatto per 3 settimane sono aboliti alcolici di ogni tipo, grassi di cottura, condimento e inseriti nei cibi, carboidrati in genere: largo spazio a tutto il resto come frutta, verdura, pesce e carne. Partendo per le vacanze giovedì, non so come e quanto riuscirò ad aggiornare il blog, comunque vi terrò informati dei risultati. In media riesco a buttar giù 8-10 kg e questo mi permetetrebbe quest’anno di scendere sotto quota 70 (oggi sono 78), evento che non mi riesce da una decina d’anni. Ovviamente devo fare anche un po’ di corsa per riuscire nell’intento. Le ricette di questo periodo saranno tendenzialmente light!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 Commenti

  1. Occhio ad eliminare drasticamente i carboidrati per periodi superiori a qualche giorno: la diminuizione di peso diventa in gran parte dovuta alla riduzione della massa magra invece che del grasso, ed ai liquidi relativi.

    Perdite di peso superiori a 4-5 kg al mese sono da evitare, perchè il rapporto fra grasso e massa magra perduti tende a diventare sfavorevole.

    In pratica si perde più muscolo che ciccia, con lo sgradito contorno di cataboliti non proprio salutari per il nostro organismo.

    Meglio una dose ridotta di carboidrati a colazione ed a pranzo, evitandoli del tutto a cena.