..e ne devono passare altri venti..la birra compare la notte in sogno, fresca al punto giusto, ma viene rimpiazzata dall’acqua gasata ghiacciata. La pasta è inesistente, solo qualche palida fettina di pane compare sulla tavola ogni tanto…come è buono il caffè al mattino, al pomeriggio e alla sera..che piacere riscoprire il sapore delle verdure e quello della frutta..per non parlare del pesce in bianco..resistere, resistere, resistere!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 Commenti

  1. O Romanelli ma che è questa storia della dieta?
    Mi sei sempre sembrato magrolino, che bisogno ne hai?
    Chi ti ci ha tirato dentro, qualche donna parente?