Confesso, la notizia girava già nell’aria da molto tempo, la conferma di oggi mi fa piacere:Sergio Zingarelli è il nuovo presidente delConsorzio del Chianti Classico. Succede a Marco Pallanti, che ha concluso due mandati, caratterizzati da un finale al fulmicotone, con un’assemblea che ha approvato norme molto coraggiose, legate all’innalzamento della qualità del prodotto, con una visione del futuro vinicolo della zona, che vedrà lavorare i produttori in un’ottica di qualità sempre più spinta. Chi è Sergio Zingarelli? Innanzitutto il patron di Rocca delle Macie, azienda che ha sede di Castellina in Chianti Riprendo dal comunicato stampa: Sergio Zingarelli è nato a Roma nel 1958. Il padre Italo ha acquistato la prima tenuta, Rocca delle Macie a Castellina in Chianti nel 1973 e dal 1984 Sergio lo ha affiancato nella conduzione dell’azienda occupandosi prima del mercato italiano e successivamente della rete distributiva mondiale. Nel 1989 Sergio è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Rocca delle Macìe per arrivare nel 2000 alla Presidenza. Attualmente l’azienda è composta di varie Tenute in Toscana per una superficie vitata complessiva di circa 200 ettari..La sua prima dichiarazione: “Sono onorato di essere stato scelto dai miei colleghi per ricoprire questa carica in un momento così cruciale per il Consorzio del Chianti Classico. I prossimi tre anni, infatti, saranno fondamentali per attuare i nuovi progetti e le strategie decise dal Consiglio di Amministrazione che hanno come obbiettivo quello di portare la denominazione in una posizione di eccellenza. Sarà mio impegno, per il profondo attaccamento che nutro nei confronti di questa terra, proseguire nel segno della continuità e lavorare con assiduità per far sì che il Chianti Classico e il suo magico territorio consolidino sempre più il loro ruolo di eccellenza in Italia e nel mondo.”. Va da se’ che gli auguri da fare sono per un buon lavoro. In foto lo vedete con il Nero in una degustazione fatta da Burde. E qui lo vedete in un intervista di tre anni fa, de Il Rosso e il Nero, che ci dà un’idea del personaggio
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pl4KFX7hh2E[/youtube]

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento