Ingredienti per 6 persone Per la pasta: 300 g di farina, 3 uova, sale fino , poco olio

Per il ripieno: 350 g di pesce bianco a piacere (gallinelle, nasello, dentice, ecc.), 150 g di ricotta, 1 spicchio di aglio, pepe, scorza di limone, 1-2 uova, un misto di erbe aromatiche ( erba cipollina, maggiorana, cerfoglio, ecc)

Per la salsa: 400 g di baccalà, 2 spicchi di aglio, sale, 400 g di polpa di pomodoro a cubetti, un mazzetto di prezzemolo, peperoncino, 1 dl di Chianti

Preparare dapprima la pasta, disponendo la farina a fontana, unendo al centro le uova, il sale ed impastando energicamente il tutto. Far riposare per circa mezz’ora e preparare il ripieno. Lessare il pesce in acqua con tutti gli odori ( per renderlo piu’ saporito si puo’ cuocere in forno o in padella: aggiungere in questo caso 1 dl di olio extravergine di oliva). Quando sono cottti, scolarli, spellarli e frantumarli in una zuppiera. Aggiungere la ricotta, le erbe aromatiche tritate, la scorza di limone grattugiata,il sale, il pepe e le uova. Con l’aiuto di un mestolo di legno, amalgamare bene il tutto e tenere in disparte. Preparare la salsa: tritare l’aglio e parte del prezzemolo, farli rosolare in una padella con l’olio e il peperoncino. Unire il baccaà, far insaporire e bagnare con il vino. Quando l’alcol sarà evaporato, aggiungere la polpa di pomodoro e fa cuocere per circa venti minuti, aggiustando di sapore con il sale. Stendere la pasta ad uno spessore sottile, distribuire l’impasto a forma di piccole palline e chiudere ancora con la pasta. tagliare i ravioli nella forma voluta con l’aiuto di un coltello o di una rotella tagliapasta. Cuocerli in abbondante acqua salata e condirli con il ragu’ di baccalà. Servirli cosparsi di prezzemolo tritato

Credits ideapesce.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento