La domanda sorge spontanea, in un periodo come quello attuale, dove la casella di mail è piena di auguri spediti da ogni dove, con il telefonino che esaurisce la memoria per tutti gli  sms ricevuti con la scritta Buon Natale: si deve rispondere? So che la buona educazione lo esige ma se non c’è nessun tipo di personalizzazione, se con un clic si raggiungono 300 amici e ci si toglie il pensiero, se non si intravede nel messaggio nessun tipo di riferimento a te stesso, ci si deve prendere la briga lo stesso di ringraziare? Magari allo stesso modo, ma..come mi piacciono i biglietti di auguri scritti a mano! Lo faccio ancora..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 Commenti

  1. Una tradizione che porto avanti da una vita..anche quest’anno ne ho spediti una trentina..e poi vuoi mettere quando dopo un pò di anni riapri la scatola di Natale e rileggi tutti i biglietti ricevuti? Una libidine..

  2. Sono appena rientrata a casa e ben cinque biglietti erano ad attendermi nella cassetta delle lettere…é bellissimo indovinare dalla scrittura il mittente…e quando hai visto i nomi decidere quale sarà il primo da aprire e quale invece lasciare per ultimo , perchè non sai ancora che sorprese potranno regalare….