Ingredienti per 6 persone: 600 g di lampredotto, 6 fette di mortadella, 12 fette piccole di fontina, 6 carciofi, sale fino, pepe nero, 100 g di farina,  2 dl di olio extravergine di oliva,  un rametto di rosmarino, 3 spicchi di aglio, 2 dl di vino bianco, 500 g di pelati, un mazzetto di prezzemolo.

Tagliare il lampredotto in 12 fette ed appiattirle con il batticarne. Su ognuna di esse disporre mezza fetta di mortadella e una fetta di fontina. Unire poi i carciofi, puliti e tagliati a fette sottili. Salare e pepare leggermente. Arrotolare il lampredottto e chiuderlo con degli stuzzicadenti. Infarinare gli involtini così ottenuti e farli rosolare in padella con l’olio, assieme agli spicchi di aglio schiacciati e il rosmarino. Sgrassare il fondo di cottura e bagnare con vino bianco. Appena il vino è evaporato, togliere la carne dal fuoco e tenerla in disparte al caldo. Aggiungere i pelati passati e farli bollire a fuoco moderato, insaporendoli con sale e pepe. Quando risulteranno ristretti, unire di nuovo gli involtini e lasciarli insaporire per qualche minuto. Servirli cosparsi di prezzemolo tritato.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti

  1. oddio, Leo, questa mi sembra strepitosa!! di meglio saprei immaginare solo la ricetta di un lampredotto con i carciofi che mangiai (più volte) tempo addietro al Guscio di via dell’Orto…sublime!!!