Tanto per cambiare, si ripete il solito teatrino:escono le materie degli esami di maturità ma nei primi articoli o nei lanci di agenzia la scuola alberghiera non viene nemmeno lontanamente citata. Bisogna andare a scovare tra le pieghe dei comunicati per capire quali saranno gli argomenti prescelti. Un piccolo segno , d’accordo, che sembra non avvertire il peso crescente che hannole scuole professionali nella vita studentesca. Non ci lamentiamo poi se i giovani sognano solo di diventare spadellatori da televisione..

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 Commenti

  1. Un lieve OT, Leo..perche’ non rendere obbligatoria la scuola per fare l’operatore dei servizi di cucina e poi il cuoco. Perche’ ci sono professioni dove si esercita solo se hai il titolo e con questa no? Domando…x carita’

  2. Eccovi accontentati!

    INDIRIZZO: RR9R – TECNICO SER. RISTOR.(NUOVO ORD)
    TITOLO DI STUDIO: DIPLOMA DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE AD INDIRIZZO PROFESSIONALE
    TECNICO DEI SERVIZI DELLA RISTORAZIONE
    PRIMA PROVA SCRITTA AFFIDATA AL COMMISSARIO ESTERNO: INSEGN. NOMINA CLASSI DI CONCORSO 1) ITALIANO (*)
    MATERIA OGGETTO DELLA II PROVA SCRITTA AFFIDATA AL COMMISSARIO INTERNO:INSEGN. NOMINA CLASSI DI CONCORSO
    – ECONOMIA E GESTIONE DELLE AZIENDE RISTORATIVE
    ALTRE MATERIE AFFIDATE AI COMMISSARI ESTERNI:
    2) MATEMATICA
    3) LEGISLAZIONE

  3. non ho parole il sapere le materie che usciranno non è sicuramente il problema di mia figlia, visto che studia e si impegna. Il nostro problema è quello di non avere i professori.
    La scuola è nata 8-9 anni fa e non vi dico le peripezie per trovare gli insegnanti e dopo averli trovati erano sostituiti da altri che ricominciavano dall’inizio . CONCLUSIONE MIA FIGLIA SA FRIGGERE UN UOVO PERCHè HA IMPARATO A CASA e il resto lo ha imparato a lavorare in locali che noi genitori trovavamo ,in quanto la scuola li piazzava nei bar a scongelare pizze e fare panini.Poi c’è quello in prima il quale ha gia cambiato 3 prof di cucina 2 di sala e quello di ricevimento è arrivato ieri. Il nostro problema non sono le materie dell’esame, ma avere dei professori che insegnino ai nostri figli

  4. @mamma
    Giusto ma vogliamo parlare dei soldi che non ci sono mai per le esercitazioni?Che la riforma del 1992 ha prodotto risultati nefasti, tali che oggi sono tutti ad organizzare corsi di formazione per questo settore? Una scuola che funzionava è stata smantellata per far posto a cosa? Ad esempio a materie come matematica, ce aveva insegnanti in esubero e pochi corsi di studio dove applicarla. Siamo sempre nell’italico paese. ancora una volta mi viene da dire..guardiamo alla Francia!

  5. CiaoLeo, fosse il male delle materie d’esame, il problema è che anche in questi giorni si discute dell’ennesima riforma dei professionali e gli alberghieri non sono rappresentati.
    Cosa può uscire?
    Il solito strazio architettato da chi viene da una formazione classica o di altro genere e non ha la minima idea di quello che succede negli alberghieri.

  6. … bè, per mia fortuna ho frequentato la Scuola Albeghiera di Stresa (VB), e di questi problemi non me ne sono mai capitati, ma leggendo commenti da voi fatti in precedenza mi spiace moltissimo per quanto stia accadendo…

  7. certo che a noi alunni non ci esalta molto sapere come stanno le cose nella nostra scuola…
    secondo voi che dovremmo fare noi?arrenderci e dire :vabbè pace!! oppure ognuno guardare il proprio caso dicendo:io sono in quarta,mi manca un anno!
    oppure tanto io smetto in terza ,mi riguarda poco….
    forse è ciò ke dicono quelli che fanno questi capolovori..dicono tanto a noi non ci riguarda…?

  8. ma su quale base l’alberghiero viene definito una scuola per imparare a diventare cuochi? sono 40 in quarta e in quinta le ore tot di pratica che facciamo e sono solamente 3 le ore di cucina di teoria durante la settimana. e poi come seconda prova scritta viene furi gestione non sarebbe stato più giusto se fosse venuto furi alimentazione????!!!!siamo in una scuola alberghiera ragazzi cioe cuochi non ragionieri……..

  9. proprio vero, l’ipssar non viene mai preso in considerazione. Inanzitutto qnd si parla di scuola alberghiera si pensa solo al settore cucina e bar e in molti si dimenticano del settore turistico.Insomma, basta con quasti licei perchè ci hanno rotto veramente tanto. Gli intelligenti ci sono anche nei professionali…!!!

  10. Io nn capisco perchè quando si parla di scuola alberhiera si pensa subito alla figura del cuoco. Io, diplomata 2 anni fa, nn sono una cuoca ma una cameriera. La scola alberghiera ti insegna il top dei servizi, quello che sicuramente non andrete a fare in ristoranti della vostra città… io vengo da Napoli e la mia scuola per fortuna è una delle migliori, ha ottimi professori e un’ottima struttura. A tutti i ragazzi che frequentano l’alberghiero, faccio solo una raccomandazione, studiate e cercate di nn passare quei 5 anni solo con lo scopo di non essere bocciati ma cercate di rubare “sapere” di ogni vostro professore, che in futuro ve ne servirà tantissimo…

  11. mio fratello non è andato tanto bene qust ‘ anno a scuola e ha preso 3 debiti matematica, alimentazione e francese mia madre lo manda a recupero,recupera tutte le materie e indovinate francese no perchè francese non è venuta per un mese e ha detto che non aveva abbastanza prove per togliere il debito MA ALLA FACCIA SUA UN SOLO DEBITO NON C’ E’ LO DANNO HAHAHA