Forse i giapponesi hanno un rapporto strano con il cibo..o forse non gli interessa troppo mangiare occidentale. Leggo su”Le Monde” un trafiletto dove si spiega che, negli Stati Uniti, sta spopolando il “push-food”, moda sorta in Giappone, che consiste nel mettere il cibo nelle siringhe, che diventano poi lo strumento che serve per mangiarlo. L’idea è venuta ad un creativo giapponese, stanco di vedere la sua tastiera del computer sporca di briciole ed unta(spostarsi per mangiare no, eh..). Ecco allora che gli si illumina la mente e decide di ridurre tutto il cibo in purea, da far passare nelle siringhe. Già si annunciano negozi di take away attrezzati in tal senso, ristoranti..che tristezza!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Commenti

  1. per chi non lo sapesse, il cibo in purea messo nei siringoni è un sistema usato in ospedale (o altrove) per nutrire chi ha gravi problemi di deglutizione…praticamente l’utlima tappa prima del sondino…
    direi di lasciarlo a chi non può farne a meno…