Sarà l’aria della primavera, come dice Fabrizio in un altro post, o il sottoscritto che ha bisogno di bromuro, ma anche i creativi pubblicitari ci mettono del loro. Prendete il ghiacciolo, innocente prodotto da fate in casa con acqua e sciroppo, da dare ai bambini per merenda durante gli afosi pomeriggi estivi. Dategli la forma del calippo e poi ditemi come fa una giovane fanciulla a gustarlo per strada. Poi, basta farsi un giro qui e capire come il legame pericoloso tra ghiacciolo ed eros sia stato sviscerato in maniera accurata! Rimane solo la consolazione che se il calippo sfugge di mano e cade nel punto giusto riesce a sbollire gli ardenti spiriti!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Commenti

  1. grande lorenzo
    ti ho visto ieri sera alle prese con un crostino salsiccia e stracchino niente male…( chef per un giorno)
    a quando una cena per soli frequentatori del tuo blog?
    saluti

  2. Leonardaccio che mi combini!!!! Effettivamente non posso che concordare con te…adesso si avvicina sempre di piu’ l’estate…gia ieri..passeggiando sul ungomare si vedevano i primi bikini..le ragaze si svestono…le temperature aumentano..e cosa c’e’ di meglio di un bel calippo per rinfrescarsi?? Peccato 8o per fortuna) che mentre loro si rinfrescano invece noi maschietti ci “surriscaldiamo” e spesso per calmanre i bnollenti spiriti siamo costretti a correre in acqua per un tuffo rinfrescante!! ehehehehe.
    P.s. mi sono andato a vedere alcuni video di quelli a cui fai riferimento tu e me la sono fatta sotto per le risate!!!!