In questo tour continuo delle pizzerie fiorentine, non posso che stupirmi in positivo delle varie proposte che riesco a trovare: beninteso, magari le scelgo dopo informazioni preventive con amici napoletani in loco (:-), poi lo so che capiterà anche l’esperienza negativa arriverà, intanto mi diverto a sperimentare le diverse proposte Accà ha aperto circa due anni fa, in una via che era popolata da artigiani, piccole fabbriche, laboratori di vario tipo per poi trasformarsi in una delle vie del gusto fiorentino, meno movida rispetto a San Niccolò,ma un bel numero di ristoranti e locali affini. Ingresso stretto, il locale si fa notare per un colore arancione che spicca in maniera evidente: prima il bancone del bar e la cassa sulla destra, poi proseguendo la sala con il corridoio di scorrimento IMG_8482centrale, per finire ad una sala più ampia sul fondo. Come sempre capita, con poche persone, si tende ad ammassare gli avventori tutti nella stessa sala, lasciando vuota l’ultima: essendo i tavoli molto ravvicinati non è il massimo ma si può sopportare. Il menu prevede antipasti e primi della tradizione napoletana, mentre nelle pizze il cordone può essere scelto ripieno di ricotta, crema di zucca o mousse di prosciutto. Personale gentile e sorridente, servizio molto rapido, rispetto alla media. La pasta non è altissima come da tradizione, ma si mantiene in equilibrio: ne’ gommosa, ne’ biscottata, sapore gradevole non troppo pronunciato. Il pomodoro è saporito senza eccessi di sapidità, fiordilatte dal giusto punto di fusione, senza cedere acqua: il finale non regala liquidi sul piatto, sufficientemente leggera da poterne mangiare ancora mezza a testa senza problemi, anche digestivi, per la sera. Rispetto a quanto è segnalato sul sito, il sabato e la domenica NON effettua il servizio a pranzo, chiusa il lunedì, prezzi decisamente interessanti!Sui vini qualche sforzo in più potrebbe essere fatto, dolci di tradizione, intrigante il babà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento