Eppure, a vederli,non sembrerebbero così strani, invece, basta nominarli che si inizia subito il festival del doppio senso: come si fa ad evitarlo con i piselli? Prodotti di stagione per eccellenza, saccheggiati dall’industria conserviera che deve sfruttare la stagione per surgelarli, metterli in scatola, essiccarli, utilizzarli per creme e zuppe liofilizzate, da freschi sono assolutamente godibili, tanto che si possono mangiare crudi. I piselli freschi sono semplicemente più lunghi da lavorare, bisogna toglierli dal baccello, che poi può essere utilizzato per altre preparazioni come zuppe e creme, vellutate, o saltato in padella, dopo averlo privato del filo, per accompagnare pesci e carni bianche. Con rispetto parlando, una volta messi in bocca è facile capire le differenze rispetto ai prodotti conservati: sono più dolci e si sciolgono senza masticarli,volendo si possono aggiungere all’ultimo momento ad una salsa di accompagnamento della pasta. per fornire colore e croccantezza. Negli anni Ottanta hanno affollato le tavole con la tanto vituperata ricetta che li vede uniti a panna e prosciutto cotto per condire i tortellini(aagh!). Quando poi uno chef come Paolo Lopriore prova a ripetere con ingredienti di qualità e secondo la sua tecnica la stessa ricetta, si vede che potrebbe avere un senso…di solito li consumiamo preparati in maniera semplice con pancetta, aglio e prezzemolo, ma possono stupire sotto varie forme:c’è chi ci ha preparato addirittura il gelato| E’ facile percepire un certo imbarazzo quando si comincia a discutere di grandezza, consistenza, avvolgenza…mangiateli e basta!Credits: ricettetipiche.info

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. Adoro i piselli freschi per quella loro delicata dolcezza che li rende straordinari per riequilibrare, con vellutate finissime, pescato fresco e saporito (alici, sgombri, triglie…) o carni coriacee (cinghiale, bufalo…molto meno il maiale) e poi l’invenzione del gelato o anche di gelatine di piselli è una gran goliardata!!!