Fare il mio lavoro è divertente per una serie ampia di motivi, non ultimo quello di andare a trovare paesi altrimenti dimenticati dalla vita frenetica. Qui siamo in una frazione del comune di Tavarnelle, non lontano da Firenze, ed il centro di San Donato è una chicca antica, nella quale si ambienterebbero bene film dedicati al Rinascimento o al Medioevo. Diventa così ancora più curioso pensare che uno arriva in un sito della campagna toscana per mangiare la pizza! Dalla via principale del paese si passa poi in una strada laterale, dove si trova la pizzeria: il giardino con vista che domina la vallata vale la pena di sostare, anche solo per bere un bicchier d’acqua:-)). Quando si arriva in un luogo promosso da tanto tempo dagli amici ( e Sabino da buon campano ha un giudizio estremamente severo sulla pizza) e quindi carichi di aspettative, sbagliare può essere facile. Invece devo essere sincero, la pizza mi è piaciuta moltissimo, per una qualità diffusa degli ingredienti davvero notevole, a partire dalla pasta per pizza, lievitata ottimamente e dalla cottura perfetta. Interessante che non ci sia una lista enorme di pizze, se poi la volete comporre al momento è sempre possibile. Il servizio è molto cortese, nel mio caso non lento come è capitato a Giuseppe. Insomma, vale la sosta ed addirittura il viaggio. Per la parte cucina, vi riferirò alla prossima visita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 Commenti

  1. Vedi te, ci sono stato appunto ieri sera!
    (nelli, sabino, martin… dovevo assolutamente provare)
    Pizza, la migliore di sempre, incredibile la qualità della pasta, per la cucina non siamo su quei livelli ma come ben dici anche solo per bere un bicchiere d’acqua vale la pena la gita 🙂
    un saluto.

  2. Io invece ci sono stato lunedì… ci stiamo dando il cambio? Almeno mettiamoci d’accordo, eheheh!

    Sono contento vi sia piaciuta, quando parli bene di una cosa poi hai sempre paura di deludere… anche se per la pizza di Giovanni metterei la mano sul fuoco! 😀

  3. a me piacerebbe una classifica toscana: di quelle che conosco io la migliore (tra le pizzerie che ho provato) la mangio qui, a San Donato
    veramente da non rimpiangere le pizze che, storicamente da ex studente dell’università di Napoli, mi restano impresse quali pietre di paragone (non perchè fossero dure, eh) della Pizza con la P maiuscola

  4. c’ho fatto ì viottolo ! 😉
    Grande pizza un pò meno il menu (sempre uguale) e l’inglese delle cameriere …raccapricciante 😉
    Hanno anche un pinot grigio macerato (praticamente rosè) che si sposa benissimo con le pizze di Giovanni…e anche un buon moscato secco dell’alto adige per quelle “più aromatiche”…