Finalmente codificato il nuovo dizionario dei termini del vino, da utilizzare da tutti coloro che si occupano del mondo enoico in maniera professionale: un lavoro di tre anni che ha impegnato fior di professionisti, per produrre un testo di facile comprensione, che avvicini al magico mondo della degustazione anche i neofiti o coloro che non sono abituati a stappare bottiglie tutti i giorni. Il titolo è ” Orgasmo enoico: come spiegarlo” per fare in modo di dare parola alle emozioni di una degustazione che altrimenti sarebbe impossibile descrivere. . I collaboratori alla stesura si sono sottoposti ad un vero e proprio tour de force, per essere in grado di descrivere ogni più piccola sensazione olfattiva percepibile all’interno del bicchiere. Al mattino, la corsa nel bosco alla ricerca di cinghiali e lepri, da uccidere, svuotare, portare le interiora sul tavolo della cucina e annusarle per distinguere le più remote differenze. Interessante anche l’esercitazione della ruggine: alla vista di un cancello ricco di essa, tutti si sono arrampicarti per leccarla accuratamente. Qualche rischio legato al riconoscimento dei sentori di catrame: durante l’estate, aver bloccato degli operai al lavoro per la stesura dell’asfalto sulla FI PI LI , per poter annusare in diretta il catrame fresco ha provocato una lieve collutazione che li ha visti leggermente soccombere prima di scappare a gambe levate. Al vaglio della censura la citazione dell’episperma, che è stato considerato non adatto alle lezioni da svolgere nelle scuola alberghiere. Rimane in sospeso la denuncia dell’ Ente Protezione Animali per eventuali sevizie ai gatti durante il riconoscimento della pipì di gatto, ritenuta essenziale per il sauvignon. Il libro presenta altri spunti interessanti, legati alle descrizioni gustative, dove qualche lettore è rimasto turbato da alcuni passaggi ritenuti forse adatti ad un pubblico adulto”Entra in bocca morbido, delicato, per prendere poi consistenza, in maniera decisa…”. In vendita solo on line, consegna in pacco anonimo Credits ilsentierodelvino.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento