La cosa stupenda dell’estate è che, mancando a volte notizie o, non avendo voglia di fornire rescoconti troppo tristi alle persone in vacanza, i giornali trattano argomenti futili e, tra questi, quello che mangiano le star o i personaggi politici riveste un’incredibile importanza. La visita di Michelle Obama in Spagna, a parte le polemiche sui costi, ha fornito l’occasione di sapere cosa ha mangiato insieme a re Juan Carlos: tumbet(frittura maiorchina), gazpacho e pesce. Ad un appassionato di gastronomia appare evidente come, ai giornalisti “seri”, il cibo interessi poco:ma come è possibile, che si descriva in maniera così succinta un menu? Cosa vuol dire “pesce” scritto in maniera così generica? fritto, arrosto, alla griglia, lesso? E quali vini saranno stati serviti? Insomma, le cronache non sono state molto fedeli, se fossero così anche le cronache politiche..

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento