Un applauso incredibile accoglie Massimo Bottura, tampinato dalla troupe  di “Striscia la Notizia”,  quando si avvia a parlare. Si crea il silenzio e Massimo si lancia, in tante idee che provo a racchiudere” Quando le idee trovano una forma di espressione nella cucina, come in uno studio di artista, possono vivere per l’eternità. Bisogna conoscere i fornitori, chi mi ha portato il parmigiano, chi portava i tartufi, sapevo chi era. Conoscere la differenza tra fresco e il più fresco; fare ricerca è un modo di esprimere passioni, poichè non paga nell’immediato, non è capita. Siamo dei salmoni che nuotano controcorrente. noi cuochi passionali

Primo piatto: saraghina che vuole diventare sarda e poi trasformarsi in aringa.

La mia cucina è femminile. Ho sentito il mare profondo nella saraghina, ho pensato al whisky delle Highlands e l’acqua che scorre nella torba. Ho estratto dalla saraghina l’acqua e l’ho distillata, mettendo poi tutto sottovuoto e poi cotto a 30°, Ho ottenuto il brodo senza bollitura. Presa poi una sarda, pulita e aperta: all’interno ci metto dei limoni confits. Purea di ricci di mare a completare il ripieno, foglie di erba ostrica e senape, per dare intensità. Due gocce di olio essenziale di peperone mescolate a olio EVO. Poi sopra acidità data con gelatina fatta con aceto di vino di riso, zucchero, sale e aceto balsamico tradizionale di Modena, Brodo a 55° versato nel piatto, per cuocere parzialmente il pesce!”

Sale sul palco Alain Ducasse, assaggia il piatto e dice: “Massimo è la vera espressione di quello che dovrebbe essere la cucina italiana,di ieri, di  oggi, di domani”.

Parte il video sulla sua ricetta “Tutte le lingue del mondo”, emozionante, prende allo stomaco, termina la relazione. Grande Massimo!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti

  1. giorno prof!
    non ho guardato di proposito striscia, almeno evitiamo di dare audience, però li ho visti a far casino al congresso….. peccato a nessuno sia venuto in mente di sbatterli fuori….. a parte questo, sembrava che la stella di ieri dovesse essere ducasse il grande, per carità, magnifico, quasi intoccabile, ma le emozioni che ha concesso massimo bottura, specialmente con il suo video, sono state incredibili. non poteva che finire con una standig ovation.
    ci sarai oggi a Ig?
    Lo spero, mi piacerebbe incontrarti!
    buona giornata