La guardavi nella forma, sinuosa quanto basta, dotata di una linea che può far sbandare se non seguita alla perfezione. Ma più che altro è la lucidità della pelle, che colpiva l’immaginario, tanto che veniva voglia di leccarla,a lungo, con voluttà. In effetti, l’attrattiva iniziale non era delle migliori, il fascino aumentava solo sapendo come si preparava prima di essere pronta. Era molto bello vederla, e questo aumentava la sua capacità di seduzione: lei lo sapeva e per questo se ne approfittava spesso, colpendo spesso con l’immagine. Possederla era una soddisfazione completa, magari inaspettata ma leccarsi la bocca dopo l’accaduto lasciava sempre una pienzza inusitata…con l’omelette!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento