Il locale si trova sulla Chiantigiana, che da Firenze porta a Greve, in località Chiocchio. Appena entrati, un bancone del bar sulla destra e in fondo la saletta dove si mangia a pranzo, soprattutto nel periodo invernale: Salite le scale, invece, la sala più grande, utilizzata la sera e i giorni di festa. Volendo si può soggiornare in una delle camere disponibili. La proposta culinaria si lega molto al territorio, con l’utilizzo di prodotti tipici come lo zafferano prodotto poco lontano, ma anche olio e fagioli. Gli antipasti, oltre a salumi e crostini di fegato, presentano una serie di crostoni, tra i quali è perfetto quello con aringhe e peperoni: in stagione si trova anche il tartufo bianco, utilizzato per la bruschetta e negli gnocchi di ricotta, morbidi e cremosi. Di secondo, ampia proposta di carni grigliate: particolare la bistecchina di maiale servita con una salsa a base di rosa canina e senape. menzione per le patate arrosto, eseguite alla perfezione. Dolci golosi. Carta dei vini dettagliata, con foto della bottiglie e descrizione dell’azienda, dai ricarichi onesti. Sui 30 euro per tre portate escluso vini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento