Mi sono svegliato tardi, lo ammetto: per un motivo o per l’altro, non avevo mai visto il programma “La Terra dei Cuochi”, non avevo seguito le vicende dei protagonisti, insomma, ero abbastanza avulso dalla notizia quando, l’ultima sera, accendendo la tv, sento parlare fiorentino, vedo un ragazzo da un nome che più fiorentin non si può, e cerco di ricordare..ebbene sì, il tempo passa e mi ricordo di sua madre, Elena Conti, che cucinava incinta alla trattoria “La Baraonda” gestita all’epoca con suo marito Duccio Magni, oggi responsabile del Frescobaldi WIne Bar. Formidabili quegli anni, ma essendo oggi protagonista il figlio, sono andato a conoscerlo. A Firenze ieri ha proposto il piatto della vittoria, l’uovo alla Scabinsky, presso il ristorante “Il Baretto” di via del Parione, dove si esibisce in cucina uno chef preparato come Alessandro Filomena. Gli esami di francese mi hanno impedito di assaggiare il piatto IMG_1602vincitore, ma una pappa al pomodoro croccante con burrata, preparata da Filomena, non me la sono negata. Due parole con Lapo invece me le sono fatte: grande energia, molto positiva, in testa il saper di essere all’inizio della carriera, umile ma determinato. Sta per ripartire per il Sudafrica, dove lavora già da tre anni a Capetown: non certo un bamboccione,uno che lascia la famiglia, uno sport che lo appassionava come il rugby per conforntarsi con un modno nuovo. Poi ieri sera, ospitata in televisione da Annamaria Tossani, con i due cuochi da Annamaria Tossani, splendida padrona di casa del salotto televisivo “Aspettando il TG” in onda su Italia 7 e lì ho assaggiato l’uovo..devo dire davvero buono! Ora Lapo riparte ma chissà se, a breve, non lo rivedremo da queste parti…

Categories:

I commenti sono chiusi