Lo so, ci sarà chi dice che a lui non avanza niente, ma, a chi invece è rimasto l’agnello arrosto, cosa ne può fare? Per le costolette fritte poco da dire, tocca riscaldarle e mangiarle così come sono, invece, con il cosciotto rimasto, conviene dividerlo in filettini, condirlo con basilico, scorza e succo di limone, peperoncino e mangiarlo come gustosissimo antipasto. Volendo si può abbondare anche con pepe! Non vi piace l’idea? Ripieno di ravioli, macinato finemente e mescolato a ricotta. Per condire, ovviamente, i pisellini con pancetta avanzati del giorno prima! Ancora incontentabili, volete altro? Purè di patate denso, spalmato su una pirofila, alternato a fette di agnello, profumato il tutto con del curry. E, se non avete buttato via la testa, ricordatevi che la lingua è la parte migliore!!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento