In tutti i libri di cucina che si rispettino, il capitolo delle zuppe di pesce è legato all’utilizzo del pesce povero: anche in Chef Academy non ci facciamo mancare questa particolarità! Che sia il brodetto marchigiano o il cacciucco ala livornese, passando per la bouillabaisse marsigliese, l’idea di fondo è quella di trasferire sapore alla zuppa attraverso i pesci liscosi, chiaramente più difficili da mangiare. E voi che ne dite, quali dei due tipi di zuppa mangiate? Detto questo, una domanda sorge spontanea: dove mangiate il cacciucco a Livorno?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Commenti

  1. Quando abitavo a Livorno il mio preferito era Il sottomarino. Ma l’ultima volta che ci sono stato, 2 anni fa, non era più alla stessa altezza.
    lui resta un grande tifoso viola, ma la cucina è un po’ stanca.

  2. da Galileo, tappa obbligatoria prima di imbarcarmi per l’ Elba..ora però è passato qualche anno dall’ultima volta quindi passate al vaglio quanto ho detto!

  3. io da motorino ci sono stato…. il pesce è ok, ma non ti fanno vedere un menù nemmeno a pagare….. e dopo quando arriva il conto son dolori….. in 4 abbiamo preso un bis di primi (tagliatelle coi pelosi e spaghetti alle arselle), un parago alla griglia da 800 gr, 2 bottiglie di vino della casa. i primi buoni ma scarsi, il pesce lo abbiamo preso non molto grande perchè lo volevamo in 3 . spesa totale 140 € giudicate voi…… e il cacciucco solo su ordinazione a xredo 25€ a porzione…… io consiglio il sottomarino