Da piccolo la torta di compleanno era un Pan di Spagna, ricoperto di panna montata, magari farcito di Nutella. Mia madre, pur ottima cuoca anche alla tenera età di 82 anni, non ha mai sopportato fare i dolci: era un dovere, eseguito senza troppo trasporto . Dopo qualche tempo, infatti, dalle torte casalinghe si passò agli acquisti di pasticceria: la Fedora, panna montata, pan di spagna bagnato al liquore e foglie di cioccolato ma, prima ancora, il vituperato millefoglie, dove le candeline ci stavano senza problemi, in piedi, adatte per la foto: Ed oggi? Mi piacerebbe un babà imbevuto con del rhum serio, uno zabaione cremoso e ricco, anche una torta al cioccolato vecchio stile, una Sacher torte ben eseguita. Non so cosa mangerò stasera ma…voi cosa gradireste?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 Commenti

  1. in casa dei miei è abitudine preparare la mousse al cioccolato fondente per ogni occasione particolare… credo sia una delle poche cose, se non l’unica, che mia madre sa far bene in cucina…

    Dovessi scegliere una torta sicuramente direi la Sacher, ma è una scelta davvero ovvia… Volendo invece andare su qualcosa di più ricercato (nel senso che la ricerco sul serio visto che non so più dove trovarne una fatta artigianalmente a regola d’arte) vorrei tanto poter di nuovo assaporare la Torta di Cecco… mmmmm, buonaaaaaaa

  2. io impazzisco per il tiramisù. Sarà anche che in questo periodo ne ho molto bisogno e la prova costume è, per fortuna, ancora lontana…
    Un suggerimento: al posto del caffè imbevete i biscotti con della birra scura; Non ve ne pentirete!!!

  3. La Sacher in assoluto! Non amo le torte, non mi piacciono farciture eccessive di panna, crema,zabaglioni etc…ma di questa magnifica torta al cioccolato ne mangerei a sfinimento, e comunque ogni inverno lo dedico alla ricerca della pasticceria che la fa meglio!!!