Qui si parla di un cibo sempre più raro, le animelle. Per i cultori della materia, il quinto quarto appunto, rappresentano una vera chicca

ANIMELLE  CON PORRI CROCCANTI, PANCETTA E PINOLI

Ingredienti per 6 persone: 800 g di animelle, 250 g di porri, 200 g di pancetta, 250 g di farina gialla, 2 spicchi di aglio, 1 rametto di rosmarino, 4 foglie di salvia, 3 dl di olio extravergine di oliva, 2 dl di vino bianco, zenzero macinato, 15 g di timo, 15 g di alloro, 5 g di peperoncino, 2 limoni, sale fine, pepe nero, 40 g di burro, 50 g di pinoli

Sbollentare le animelle per qualche minuto, freddarle e ripulirle delle impurità. Tritare finemente le spezie e le erbe aromatiche ed unirle alla farina gialla. Tagliare i porri a cubetti, così come la pancetta. In una padella, riscaldare il restante olio e far saltare, a fuoco vivace, i porri; salarli leggermente e tenerli in disparte al caldo. Saltare anche la pancetta, facendo lo stesso trattamento. Mescolare i due ingredienti, rimetterli in padella, scaldarli velocemente ed unire le animelle, farle colorire, quindi bagnarle con vino bianco. Appena il vino sarà evaporato, aggiungere le scorze dei limoni tagliate a sottili listerelle e poco brodo o acqua per terminare la cottura. Preparare la polenta con la farina gialla, insaporendola con il burro. Versarla come base sui piatti individuali, quindi mettere le animelle. Aggiungere i porri e la pancetta, quindi decorare con i pinoli, fatti leggermente tostare in forno

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Commenti

  1. ah! io adoro questo 5° quarto, mi piace mangiarle in quasi tutti i modi. ma semplicemente grigliate con un insalatina fresca accanto sono davvero deliziose.