La struttura va, marcia, è viva ed è diventata sempre più interessante per fiorentini e non che si trovano a frequentarla giornalmente. Parlo del Mercato Centrale, che in maniera decisa e progressiva sta cambiando le abitudini di un quartiere, quello di San Lorenzo, che può trovare in questo  modo la maniera di rinascere a vita nuova. L’accusa è quella che tutto sta diventando un mangificio ma, come tutte le cose, dipende dove si propone il cibo e cosa si offre: se non è un mercato il luogo deputato a farlo..Delle prime prove fatte , la pizza di Romualdo Rizzuti ha superato a pieno titolo il test. Romualdo lo conosco dai tempi di Trey, era riuscito a far diventare un locale posto in una zona non centrale, un punto di ritrovo per gli amanti della pizza napoletana. Oggi il salto in centro e, malgrado l’assalto iniziale che lo ha visto produrre centinaia di pizze al giorno, riesce a tenere la battuta, grazie ad un impasto che si è rivelato digeribile, perfettamente lievitato, asciutto e gonfio, con il cornicione non impastato. Si  mangia al piano superiore serviti dai camerieri, solo tre pizze a disposizione: marinara, margherita e napoletana con le acciughe servite a parte, con prezzi che vanno dagli 8 ai 9,50 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *