Si cominciano ad affilare le armi, ovvero dopo le abbondanti libagioni pasquali sta per iniziare il “ritiro gastronomico” per chi vuole arrivare alla prova costume in piena forma. Se una volta era solo per il pubblico femminile tale incombenza, oggi anche i “maschi” che intendono dare sfoggio di addominali e bicipiti sulla spiaggia sono costretti a sottoporsi ad un vero e proprio regime dietetico adatto. Va da se’ che il movimento aiuta e quindi passeggiate a piedi o in bicicletta, corsette, nuotate aiuteranno a mantenere il tono ma il grosso arriverò da una dieta che prevederà un minor apporto calorico rispetto al fabbisogno. E quindi che fare? Quale dieta adottare? Quella dal dietologo è la migliore ma, ovviamente prevede tempi lunghi per ottenere risultati. Quelle fai da te sono chiaramente pericolose, soprattutto se estreme: e se invece la soluzione fosse semplicemente quella di non mangiare? Ovvero, liquidi ed integratori d’accordo, chiaramente sempre seguiti da un medico, ma il nocciolo sta proprio nel non frequentare la cucina come luogo della casa e non andare a fare la spesa. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore, non essere indotti in tentazione, passare un mese che sarà dedicato a tutt’altre attività. Qualche consiglio? Fissare gli impegni sempre all’ora di pranzo , tipo l’ultimo del mattino alle 13 e il primo del pomeriggio alle 14, dedicarsi alla lettura di libri che da una vita volete fare ma non avete mai avuto il tempo nemmeno di acquistare,iniziare a formare il guardaroba in vista della nuova taglia, effettuando gli acquisti in quei negozi che effettuano l’orario continuato. Al cinema fissate per l’orario canonico delle 2030, a teatro l’orario già vi aiuta ed il non mangiare sarà utile nei casi di opere particolarmente impegnative: lo stesso capita per concerti ed opere . Sperimentate le virtù di tè, caffè, infusi e tisane bevuti sia caldi che freddi, se proprio dovete sedervi in un bar a fare due chiacchiere. Se decidete di mangiare fatelo senza dare eccessivo peso a quello che avete nel piatto: in caso di cene in ristorante o in pizzeria, partite con un ottimo bicchiere di acqua gasata con limone..tanto per ingannare lo stomaco. Chiaro che un gastronomo militante non vi consiglierà di fare il digiuno  per tutta l’estate, perdersi il piacere delle vacanze in libertà gastronomica sarebbe triste..cercate però di meritarvi le coppe gelato che già ora sognate..Credits affaritaliani.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento